domenica 12 gennaio 2014

Piccole mani in pasta

Alcuni dei miei ricordi più belli di quando ero piccola sono legati alla cucina: aiutare mamma mentre preparava i biscotti, la pasta fatta in casa, le torte, o - più semplicemente - quando ero in piedi sulla sedia per mescolare il risotto. Forse per questo mi piace tantissimo quando mia figlia mi aiuta, quando mi chiede di fare assieme la pasta in casa (ed usiamo la stessa nonna papera che usava mia mamma con me, ed è un po' come se ci fosse anche lei con noi). Più spesso facciamo assieme i biscotti, come stamattina: ci siamo alzate presto, siamo scese in cucina e ci siamo messe ad impastare per fare i biscotti per la colazione, perché mangiare i biscotti ancora caldi, con la cucina pervasa dal loro profumo, è uno dei modi più belli per iniziare la giornata. Soprattutto se i biscotti sono fatti a quattro mani.
Oggi la mia principessa mi ha aiutato più che mai: ha anche proprio impastato lei:

 
 
Abbiamo fatto i biscotti con:
 
300 gr farina 0
100 gr margarina (abbiamo usato questa al posto del burro perché poi voleva regalarne qualcuno ad una sua amica che è allergica ai latticini)
2 uova
70 gr zucchero
sale q.b.
 
Abbiamo messo nella planetaria la farina, la margarina ed il sale, fatto andare fino ad avere un composto farinoso, che abbiamo messo sul tavolo a fontana. Vi abbiamo quindi aggiunto lo zucchero e le uova. Abbiamo amalgamato tutto fino ad avere un impasto omogeneo e compatto.
 
A metà impasto abbiamo aggiunto ca. 100 gr di frutti rossi disidratati, all'altra metà un paio di cucchiai di Nesquik.
 
Lei ha poi fatto i biscotti con l'impasto con il Nesquik, io gli altri:
 
 
 
 
Li abbiamo quindi infornati a 190 per ca. 20 minuti e poi... mangiati!!!
 
 
 
Con questa ricetta partecipo a Ricordi del Natale
 
http://cultura-del-frumento.blogspot.it/