lunedì 13 novembre 2017

Cappucciamisù

Ieri avevamo a mangiare un lato di nonni e cognati ed allora abbiamo preparato un dolcetto un po' sfizioso...


E' fondamentalmente un tiramisù, preparato però inzuppando i savoiardi nel cappuccino (arricchito con Caotina bianca)e decorato con crumble di panettone, lingue di gatto ed un cioccolatino.

La crema è fatta con 5 tuorli grandi, 500 gr di mascarpone, 150 gr di zucchero.

Sul fondo del bicchiere c'è uno strato di savoiardi ben inzuppati, quindi abbondante crema, un secondo strato di savoiardi e ancora crema.

Al centro ho appoggiato il cioccolatino, cosparso con il crumble di panettone (ottenuto facendo tostare del panettone tagliato a tocchetti, quindi saltato in padella con un po' di burro e zucchero)


e lasciato raffreddare


infine le lingue di gatto, di cui vi posterò la ricetta nei prossimi giorni


Unico difetto: finito troppo velocemente!

Buona serata e a presto!

giovedì 2 novembre 2017

Inverno

ed anche l'albero dell'inverno è terminato ^_^ già da un po' a dire il vero, ma non avevo ancora avuto il tempo di pubblicarlo qui... chi mi segue su Instagram lo ha infatti già visto


Adesso l'ultimo albero, quello dedicato al Natale... non è proprio della stessa serie (è un albero dal tronco diritto, non ha le sinuosità di questo e degli altri tre) ma ha all'incirca le stesse dimensioni (giusto 5 punti in più in altezza, se la memoria non mi inganna).

Ecco una anteprima di questo wip:


Buone crocette a tutti!

Una dolce coccola...

Qualche tempo fa mio marito aveva osservato che era da un po' che non preparavo il fudge... ed allora, lo scorso weekend, mia figlia ed io lo abbiamo accontentato

Ingredienti:
400 gr cioccolato fondente
170 gr latte condensato
Una noce di burro

Abbiamo sciolto il cioccolato a bagnomaria assieme al burro, quindi aggiunto il latte condensato e mescolato velocemente.


Abbiamo versato il composto in una scatola rivestita di pellicola e lasciato in frigorifero per tutta la notte.



Il giorno dopo, dopo pranzo, lo abbiamo tagliato a cubetti e.... godurioso!!!



venerdì 20 ottobre 2017

Avanzamento SAL

L'altro giorno, stranamente in anticipo sulla scadenza, ho terminato la mia (personalizzatissima) versione della tappa di ottobre del SAL Houx


Mi piace molto come sta venendo e sono sempre più felice della scelta fatta per il tessuto.

In questi giorni mi fa compagnia in viaggio ed in pausa pranzo l'albero dell'inverno dell'altro SAL, sempre con schemi di Parolin. Spero di riuscire a finirlo per fine mese, così poi ho tutto il tempo per fare l'albero di Natale prima - appunto - di Natale.


giovedì 5 ottobre 2017

Plum cake cioccolato e amaretti

Buona colazione a tutti!

  

La foto è un po' scura e non rende bene l'idea... d'altra parte ormai la mattina facciamo colazione che fuori è ancora buio... 

Per accompagnare il the, un plumcake ancora calduccio... 


Ho sbattuto 
2 uova 
con:
un pizzico di sale 
120 gr di zucchero
200 ml latte
80 ml olio di semi di arachide

ho frullato fino a ridurre in polvere 100 gr di amaretti, che ho mescolato a 50 gr cacao e unito al composto


Quindi farina, ca. 300 gr, fino a poter scrivere con l'impasto, ed infine una bustina di lievito mescolata a un cucchiaio di farina


Ho versato il composto nello stampo da plumcake imburrato e infarinato


ed infornato per ca. 60 minuti a 200°

 

 Ho lasciato raffreddare prima di togliere dallo stampo, ma  siamo riusciti a mangiarlo ancora tiepido: una vera coccola!

  

mercoledì 4 ottobre 2017

Risotto con mazze di tamburo

Le mazze di tamburo sono un fungo che cresce nei prati, andando a castagne ne abbiamo trovati e raccolti una decina.


Sono ottimi impanati e fritti, ma non potevamo mangiare tutti quei funghi fritti... ed allora.. Risotto!

Come prima cosa, ho staccato il gambo (buttato via) e ho lavato le cappelle strofinandole bene per far staccare le scaglie superiori. Le ho quindi messe ad asciugare su un canovaccio e tagliate a spicchi.

Nella padella ho messo a soffriggere un po' di cipolla, ho aggiunto le mazze di tamburo


e dopo un paio di minuti il riso a tostare


aggiungendo poi pian piano del brodo vegetale. lasciando cuocere pian piano


Un po' di prezzemolo a completare il tutto



 Sono di parte, ma era davvero buono!!!

martedì 3 ottobre 2017

Gocce di cioccolato fondente...

...per rendere golosi dei muffin davvero semplici...


Questi muffin li ha preparati sabato sera in montagna mia figlia, ha fatto tutto da sola: sta diventando davvero brava!

Ha mescolato:

1 uovo
200 ml latte
70 ml olio di semi di arachide

a parte:

1 pizzico di sale
80 gr zucchero
250 gr farina
170 gr gocce di cioccolato fondente passate nella farina

Ha unito i solidi ai liquidi, quindi aggiunto il lievito, messo negli stampini ed infornato


dopo ca. 15 minuti a 180° erano pronti: sulla gratella a raffreddare


e poi... spuntino notturno ^_^