lunedì 24 luglio 2017

Maccheroni al forno

Ieri sera per cena - in montagna, dove le temperature lo consentono - ho preparato una teglia di maccheroni ripieni.


Ho preparato un ragù abbastanza liquido e con la carne a tocchetti piccoli piccoli, la besciamella (poca, 25 gr di burro, 25 di farina e 250 di latte) e cotto la pasta molto al dente.

Ho quindi imburrato la teglia, messo un po' di besciamella sul fondo (giusto un velo per non far seccare la pasta) e riempita con i rigatoni in piedi


Ho versato il sugo, facendolo entrare nei rigatoni 


e sopra a tutto la besciamella 


Ho infornato a 220 per circa 45 minuti


Infine.. tagliato e mangiato!


Buon appetito!

venerdì 21 luglio 2017

Cracker con esubero di pasta madre

Ieri ho voluto provare a fare dei cracker un po' diversi... era da tanto che non li facevo e mi mancavano... 



Ho usato 
250 gr esubero 
175 gr farina di kamut
175 gr farina tritordeum uniqua verde
100 gr Manitoba
3 cucchiai di olio 
200 gr acqua
1 cucchiaino di sale

Ho impastato il tutto e poi ho lasciato riposare l'impasto - coperto con un canovaccio umido - per qualche ora


L'ho quindi diviso e smattarellato, tagliato in rettangoli su cui ho sparso in parte fiocchi di sale di camargue, in parte sale rosa, su alcuni bacche di pepe rosa e sugli ultimi della paprika dolce 


Ho infornato a 220 per 15 minuti, quindi girato e lasciati in forno per altri 10 minuti circa

Una volta cotti, li ho messi sulla gratella a raffreddare 


Metà sono già spariti...

martedì 18 luglio 2017

Plumcake con le ciliegie duracine (o duroni)

La giornata comincia meglio se accompagnata da un plumcake alle ciliegie appena sfornato, che ne pensate?


Ingredienti:
2 uova
200 ml latte
70 ml olio di arachide
100 gr zucchero
1 pizzico di sale
60 gr fecola di patate
250 gr farina
1 bustina di lievito

ciliege lavate, denocciolate e passate nella farina

Ho sbattuto le uova con lo zucchero ed il sale, quindi aggiunto via via gli altri ingredienti tenendo per ultime le ciliegie (ho usato ciliegie duracine o duroni, che sono un po' più grandi delle altre e hanno polpa soda)



Una volta amalgamato l'impasto, l'ho versato nello stampo (unto ed infarinato) e sulla superficie ho poi sparso un po' di zucchero (mi piace che ci sia sopra la crosticina di zucchero)


e quindi infornato, a 220° per circa 50 minuti. Ed eccolo, appena sfornato, sul balcone a raffreddare


l'ho poi tolto dallo stampo e messo sulla gratella per farlo raffreddare bene


e riuscire a tagliere la fetta, ancora calduccia, per fare colazione :P


Buona giornata a tutti!

Muffin con farina di nocciole e mirtilli

Ecco una colazione che a casa mia va sempre a ruba: i muffin!

Questi sono con un po' di farina di nocciole e con i mirtilli di montagna, più piccoli e saporiti di quelli di coltivazione.



Per l'impasto:

1 uovo
200 ml di latte
60 ml di olio di semi di arachide

5 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
80 gr di farina di nocciole
200 gr di farina 00
8 gr di livieto

1 ciotolina di mirtilli


Dopo aver unito liquidi e solidi, ho aggiunto i mirtilli mescolando velocemente


quindi ho versato il composto negli stampi


ed infornato a 200° per 15'.

Buona colazione a tutti!


lunedì 17 luglio 2017

Torta panelatte

Questo weekend ho fatto di nuovo la torta panelatte, era tanto che non la preparava ma il pane difficilmente avanza a casa mia...


in compenso sabato oltre a quella qui sopra ne è uscia anche una grande il doppio, grazie all'accumulo di pane dimenticato in montagna...

per farle ho seguito la ricetta che mi ha passato la maestra del paese, oserei dire ricetta doc :)

come prima cosa, dopo pranzo ho messo in ammollo ca. 700 gr di pane secco tagliato a pezzetti con 2 litri di latte


La sera, ho messo il pane ammollato sul fuoco, tenendolo mescolato, fino a che non ha avuto la consistenza di una pappetta, ho quindi aggiunto 4 cucchiai di zucchero (non volevo fosse molto dolce), un pizzico di sale, 3 uova, 200 gr di uva passa fatta rinvenire nell'acqua tiepida, farina "quanto basta" per dare consistenza ed una bustina di lievito.

Ho versato l'impasto così ottenuto nelle teglie, spolverato di zucchero la superficie e infornato a 200° per circa un'ora (50' per la torta piccola, 70' per quella più grande).

A me piace tantissimo mangiarla a quadratini, magari con un po' di nutella...



Alla scoperta della mocetta

La mocetta è un salume antico, tipico della Val d'Aosta ma diffusa anche nell'Alto Piemonte, tra cui la Val d'Ossola... se volete scoprire le caratteristiche e le proprietà di questo fantastico prodotto, che è stato anche insignito del riconoscimento di Prodotto Agroalimentare Tradizionale (P.A.T.) vi consiglio questo articolo:


che, tra l'altro, cita una mia ricetta tra le ricette da loro selezionate aventi come ingrediente la mitica mocetta :D

Ricordate questo risotto con funghi e mocetta di ormai due anni fa? no? bhe, poco male, ecco il link alla ricetta, che trovate anche in calce all'articolo:

https://ericaswelt.blogspot.it/2015/08/risotto-ai-funghi-con-mocetta.html


giovedì 6 luglio 2017

Plumcake alla nocciola

Questa mattina mi sono alzata presto per un appuntamento con il ferro da stiro e ne ho approfittato per preparare un plumcake per la colazione


Ingredienti:

3 uova 
120 gr zucchero 
1 pizzico di sale 
80 ml olio di semi 
200 ml latte 
300 gr farina 
70 gr fecola 
80 gr farina di nocciole 
1 bustina lievito 


Ho versato l'impasto nello stampo unto ed infarinato, spargendovi sopra un po' di zucchero 


In forno: 200 gradi per 50 minuti


Un profumino davvero invitante... 
L'ho messo sul balcone a raffreddare e poi... 


lunedì 3 luglio 2017

Muffin marmorizzati

Come promesso, ecco la ricetta dei muffin che ho improvvisato stamattina per la colazione della mia famiglia:



Ingredienti:

1 uovo
200 ml latte
70 ml olio di semi
1 cucchiaio di essenza di vaniglia

1 pizzico di sale
3 cucchiai di zucchero
300 gr farina 0
1 bustina di lievito

2 cucchiai di cacao amaro

Ho mescolato i liquidi e poi ho aggiunto i solidi, escluso il cacao; ho mescolato velocemente il tutto e messo un cucchiaio di impasto in ciascuno stampino.

Ho quindi aggiunto il cacao all'impasto rimasto, messo un cucchiaio anche di questo in ciascuno stampino e mescolato i due impasti con un cucchiaino.


Ho informato a 200 per circa 15 minuti


Dopo averli lasciati raffreddare all'aperto, ho tolto i muffin dagli stampi e...


...fatto colazione!


Il commento del marito? buoni e belli morbidi!

A presto!

sabato 1 luglio 2017

Crocettando

Crocettando in pausa pranzo, una cosuccia piccola e veloce, tratta dagli schemi di Parolin della settimana scorsa, è nato questo scissor fob 


Vi piace?