lunedì 24 novembre 2014

Tre piani... perchè sennò è troppo facile!

Sabato c'è stata la festa di compleanno di mia figlia... 9 anni... di già... tempus fugit...  o, come diceva Virgilio "Sed fugit interea fugit irreparabile tempus"... proprio vero...

Come torta, aveva chiesto espressamente un torta preparata da me e a tre piani, coperta di pasta di zucchero, possibilmente con del viola (colore preferito del momento) e del rosa, con nutella...

e così ho passato una notte ad infornare pan di spagna (lasciando a mio marito due dei tre strati della base da infornare il giorno dopo... sant'uomo... senza di lui avrei dovuto fare i salti mortali!) e la sera seguente ci siamo divertiti a farcirla e decorarla. Anche la festeggiata ha voluto aiutare :)

Questo il risultato:


La base è pan di spagna classico


cioè:
6 uova
150 gr zucchero
100 gr farina
100 gr fecola
1 pizzico di sale
vaniglia (i semi di una bacca)

farcito con mascarpone e nutella

                                                           (Vassoio liscio di Poloplast)

Una volta messo anche il terzo strato, ricoperto tutto con mascarpone e nutella e quindi con la pasta di zucchero viola.

Il piano centrale era di pan di spagna al cioccolato farcito con mascarpone e quindi coperto con la pasta di zucchero rosa



Il terzo piano era come il primo: pan di spagna classico con mascarpone e nutella, ricoperto con pasta di zucchero bianca.

Una volta messi i piani uno sull'altro, abbiamo iniziato a fare i fiorellini


                                                             (Vassoio liscio di Poloplast)

Che dite del risultato? Non perfetto, ma sono ugualmente soddisfatta :)