martedì 11 novembre 2014

Risotto con funghi porcini e taleggio DOP

Il taleggio mi piace molto, di solito lo metto nel risotto con la zucca ma stavolta ho voluto provare a unirlo invece ai funghi porcini e... buonissimo!
  



La mattina presto ho messo in  ammollo i funghi porcini (quelli raccolti quest'estate in montagna)


Ho preparato un soffrittino con un po' di cipolla, sedano e carota, facendovi poi tostare il riso integrale


ho quindi aggiunto i funghi strizzati


e del brodo di verdura, aggiungendolo pian piano man mano che asciugava


Quando il riso era quasi pronto, ho aggiunto un pezzo generoso di taleggio


e lasciato mantecare...


Squisito!!!!


Piccola nota sul taleggio:
Il taleggio è un formaggio di origini antichissime,  sembra risalire addirittura a prima del X secolo. Documenti del 1200 citano commerci e scambi che, insieme ad altri formaggi, riguardano anche  il Taleggio.
Il suo nome deriva dalla zona d'origine, la Val Taleggio, in provincia di Bergamo, dove si iniziò a produrre questo formaggio per conservare il latte che non veniva usato direttamente. Il formaggio, una volta stagionato in "grotte" o casere di vallata, poteva essere scambiato con altri prodotti o commercializzato.
Con l'aumentare del consumo, la produzione e la stagionatura si sono pian piano estese nella pianura Padana, arrivando oggi a comprendere Lombardia (nelle provincie di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Pavia), Piemonte (provincia di Novara) e Veneto (provincia di Treviso).
E’ stato riconosciuto formaggio DO (Denominazione di Origine) nel 1988 con decreto D.P.R. 15.9.1988, e formaggio D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta) nell'Unione Europea nel 1996 con Regolamento CE 1107/96.

Con questa ricetta partecipo al contest Funghi Porcini del blog Quel gran Pezz di Cucina