sabato 8 febbraio 2014

Fusilloni legati

Adoro i fusilli, sono il mio formato di pasta preferito... se poi diventano "fusilloni" mi verrebbe da usare la frase che dicevo da piccola: "pancia mia, fatti capanna, anzi... grattacielo!". Non potevo quindi rimanere impassibile davanti ad un contest che si ispirasse a loro :)
Un grazie di cuore a Celiaca per amore che organizzato il contest "un fusillo per capello"!

L'altra sera ho ricevuto il pacco spedito da "La Fabbrica della Pasta" di Gragnano e ieri sera mi sono messa all'opera e per cena abbiamo mangiato i "fusilloni legati".

L'ho preparata con:
fusilloni senza glutine di "La Fabbrica della Pasta" di Gragnano
zafferano (2 cucchiaini + pistilli per guarnire il piatto)
zucchine
tonno (ho usato quello in scatola al naturale, rigorosamente gluten free)
pomodori ciliegini
EVO
sale q.b.
dado vegetale fatto in casa (gluten free, l'ho preparato io quest'estate con le verdure e le spezie dell'orto)

Mentre aspettavo che l'acqua bollisse, ho tagliato le zucchine con la mandolina per la lunghezza ottenendo delle fette sottili (1 mm), che ho messo a stufare leggermente con un po' di dado vegetale.



Quando le zucchine si sono "ammorbidite", ho aggiunto il tonno sgocciolato e fatto cuocere per altri  minuti. quindi ho spento il fuoco e aggiunto i pomodorini lavati e tagliati a metà.


(quella specie di brodo a sinistra nella foto è l'acqua allo zafferano in cui ho fatto cuocere la pasta)
Una volta cotta la pasta, l'ho unita al condimento e spadellata: le zucchine hanno legato i fusilloni come nastri.

Quindi ho impiattato, spolverando con pistilli di zafferano.



Con questa ricetta partecipo al contest "un fusillo per capello"

bannerquadrato