lunedì 12 maggio 2014

Finto risotto al salmone

Venerdì sera dovevo preparare una cena al volo con
- ingredienti a disposizione: pochi, davvero pochi
- tempo a disposizione: pochissimo
- fame della famiglia: tanta.

Ho preparato allora un "finto risotto" con del riso ostigliato rosa semi integrale.

Come prima cosa ho fatto cuocere il riso in acqua salata.

Nel frattempo ho preso la busta di salmone affumicato (quasi l'unica cosa presente in frigorifero) e ho tagliato il salmone a pezzetti, mettendolo in padella con del burro.


L'ho fatto rosolare un po' e poi ho aggiunto il riso scolato


e li ho saltati in padella per un paio di minuti.
L'effetto, una volta impiattato, era quello di un risotto.
Ci sarebbe stato bene un po' di aneto, ma la fame dei miei amori era tanta che non ho avuto il tempo di andare sul poggiolo a prenderlo...


Rispetto ad un risotto tradizionale, il principale vantaggio è stato il poter lasciare il riso a bollire senza doverlo controllare, così ho avuto il tempo di preparare la valigia per il weekend :)