venerdì 18 settembre 2015

Plumcake con mele e mandorle

Oggi per colazione, per festeggiare degnamente il venerdì, un plumcake con mele e mandorle


    (Vassoio trinato di Poloplast)

La ricetta è tratta dal libretto "Cake" che ho preso ieri in edicola, in supplemento a Cucina Moderna


E così stamattina, complice il fatto di essermi ritrovata più che sveglia alle 5 del  mattino, ho sciolto 80 gr di burro, sbattuto 3 uova con 120 gr di zucchero, unendovi poi 200 ml di panna fresca 


e poi il burro fuso, quindi inserito 150 gr di farina 00, del cardamomo in polvere e 8 gr di lievito.

Nel frattempo ho tritato grossolanamente 100 gr di mandorle (la ricetta prevedeva noci, ma non le avevo...)


e tagliato a pezzetti una mela (non avevo neanche le renette, che sarebbero il tipo perfetto, ma ci si arrangia). Cosa non prevista dalla ricetta, ho passato i pezzetti di mela nella farina di mandorle


Amalgamato il tutto, ho messo l'impasto nello stampo

ed infornato a 180.

Probabilmente a causa del tipo di mele, più acquose delle renette, la cottura ha richiesto più tempo del previsto (la ricetta indicava 35 minuti, ne sono serviti ca. 50)

Ho poi messo a raffreddare sul poggiolo

prima di togliere il plumcake dallo stampo.

Era cotto alla perfezione ed è stato promosso anche alla prova assaggio :) mio marito era addirittura dispiaciuto di non averne portato un pezzo più grande con sè in ufficio (era una fetta di soli 5 cm...)