martedì 27 gennaio 2015

e per cena... weisswurst e patate

Il Weißwurst è sicuramente la più nota specialità gastronomica della cucina bavarese e soprattutto di Monaco di Baviera. La tradizione vuole che venga preparato di mattina presto e servito poi bollito come spuntino di metà mattinata, accompagnato da senape dolce, Brezel e birra di frumento.

Gli ingredienti base del Weißwurst di Monaco sono carne di vitello, pancetta e cotica di maiale bollita, aromatizzati con prezzemolo, buccia di limone, noce moscata, cipolla, zenzero e cardamomo. La carne viene macinata molto finemente e infilata nelle budella di maiale a formare salsicciotti di 12-15 cm di lunghezza e 80-90 grammi di peso. Il Weißwurst, se possibile, va cucinato appena fatto, lessandolo in acqua caldissima ma non bollente, altrimenti le budella rischiano di scoppiare e far fuoriuscire la carne.di lunghezza e 80-90 grammi di peso. Il Weißwurst, se possibile, va cucinato appena fatto, lessandolo in acqua caldissima ma non bollente, altrimenti le budella rischiano di scoppiare e far fuoriuscire la carne.

Questo è, in parte, quello che riporta Wikipedia sul tema... posso aggiungere che sono davvero buoni, seppur in modo diverso rispetto al classico Wiener o Frankfuerter Würstchen (il primo è più corto e servito appaiato a un altro, il secondo lungo e servito da solo). Mi piacciono in particolare con l'insalata di cavolo, con i crauti o - come ieri sera - con le patate saltate in padella.


invitante, vero?

Prepararli, poi, è semplice e veloce:

ho fatto bollire dell'acqua e vi ho poi fatto sobbollire i Weisswurst per circa 10 minuti (una volta che vi si immergono i Weisswurst l'acqua non deve più bollire, altrimenti si richia di far scoppiare il budello)


Nel frattempo ho tagliato le patate a cubetti e le ho messe in padella con un cucchiaio d'olio e un pizzico di sale, lasciandole cuocere e rosolare


quindi, molto banalmente, ho servito i Weisswurst adagiandoli su un letto di patate... slurp!