venerdì 8 agosto 2014

Paninetti all'olio con esubero di pasta madre

Questi paninetti sono - secondo mio suocero - i migliori che abbia fatto fino ad ora. Devo poi aggiungere che a distanza di due giorni sono ancora piuttosto morbidi, il che è ottima cosa.


Ho sciolto 150 gr di esubero di pasta madre in 350 gr di acqua tiepida, ho aggiunto 600 gr di farina 00 e poi 80 gr di EVO, infine un cucchiaino di sale.

Ho impastato fino a che l'impasto ha legato, ho fatto una palla e l'ho lasciata riposare fino al raddoppio.



Ho quindi formato i paninetti, che ho messo sulla leccarda per il secondo round di lievitazione (circa 7 ore), dopo di che



li ho infornati a 190° per circa 20 minuti.

Li ho fatti raffreddare sulla gratella e poi un po' sono venuti con me in ufficio, un po' li ho lasciati davanti alla porta dei miei suoceri, certa che avrebbero gradito.

Ecco cosa hanno trovato quando hanno aperto la porta:


questi paninetti dorati dentro ad un piatto Vanity di Poloplast. Una bella sorpresa, vero?