martedì 24 marzo 2015

Polenta mon amour...

I veneti sono polentoni, lo si sa... ed è una realtà storica: le prime coltivazioni di mais (e parliamo di metà del XVI secolo!) sono state fatte nel Polesine e ai confini con la bassa veronese. 
Da brava veneta, non sono da meno e mangio sempre volentieri la polenta, in tutte le sue declinazioni.

Per fare una sorpresa a mia figlia (buon sangue non mente... va matta anche lei per la polenta), ne ho fatto uno sformatino...


Mentre la polenta cuoceva nel paiolo, ho rivestito dei ramequin con fette di prosciutto crudo


poi vi ho messo un primo strato di polenta (bella soda, in questo caso) appena tolta dal fuoco


quindi delle fetitne di brie


ancora polenta


richiudendo le fette di prosciutto sull'ultimo strato di polenta


Le ho messe nel forno tiepido giusto il tempo di far compattare il tutto e sciogliere bene il formaggio, e le ho rovesciate nei piatti


A noi sono piaciute ("mamma, quando le rifacciamo???"), spero piacciano anche a voi :)