mercoledì 29 ottobre 2014

Torta di mele e pere con uvetta



Niente mi rilassa come preparare qualcosa di buono da mangiare... condivido appieno quanto dice Julie Powell in Julie&Julia:

"Lo sai perchè mi piace cucinare?"
"No, perchè?"
"Perchè dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire niente, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d'uovo, zucchero e latte l'impasto si addensa: è un tale conforto!"

E seguendo quest'onda, è nata questa torta... ispirata dalla frutta nell'alzata sul tavolo in cucina: mele e pere (vabbè, c'erano anche mandarini, arance e melograni, ma sono state le mele e le pere a far scattare in me una scintilla).

Ho sbucciato le mele e le pere


In una terrina ho sbattuto tre uova con tre cucchiai colmi di zucchero ed un pizzico di sale


 aggiungendo poi una mug di latte e ca. 4 cucchiai di EVO, quindi 5 cucchiai colmi di farina 0


Ho messo l'uvetta in ammollo in acqua tiepida


l'ho scolata e infarinata


Ho quindi inserito nell'impasto una bustina di lievito  con un cucchiaio di farina, mescolato bene ed aggiunto le mele e le pere tagliate a pezzetti (tenendo però da parte 5 fettine di mela) e l'uvetta


Ho mescolato bene il tutto e versato in una teglia precedentemente unta ed infarinata, inserendo  "a fiore" le 5 fettine che avevo tenuto da parte e inciso dal lato esterno


Ho cosparso di zucchero e infornato a 200° per 40 minuti: eccola appena sfornata


trasferita su un vassoio (vassoio stella di Poloplast)


e, ovviamente, subito assaggiata :)



Mi piace l'effetto sia visivo che "in bocca" dei pezze di frutta nell'impasto, e a voi?

Con questa ricetta partecipo alla raccolta "l'autunno e le mele" di LoveCooking