mercoledì 31 dicembre 2014

Le polpette come le fa la mia mamma

Me l'ero imposto e l'ho fatto: mi sono fatta spiegare per bene dalla mia mamma come prepara le polpette e oserei dire di aver imparato... 



Come prima cosa, abbiamo lessato la carne, ottenendo così anche un buon brodo di carne che non fa mai male. Nello specifico, abbiamo usato ca. 700 gr. di scamone di vitellone e 3 sovracosce di pollo.

Una volta raffreddata, 

                                       

l'abbiamo tagliata a pezzetti


                                     

e macinata


abbiamo aggiunto due uova, abbondante parmigiano grattugiato, spezie (noce moscata, un pizzico di cannella, pepe) e mescolato bene


A parte abbiamo preparato una mug di purè


ed aggiunto anch'esso all'impasto



quindi del prezzemolo tritato, un paio di cucchiai di passata di pomodoro


e lavorato bene il tutto a lungo (più lo si lavora e meglio riescono)


Abbiamo poi coperto la terrina con della pellicola e messo a riposare in frigorifero tutta notte.

La mattina dopo abbiamo tolto la terrina dal frigorifero un paio d'ora prima di "riprendere" la preparazione delle polpette.

Quando mancava una mezz'ora all'ora di pranzo, abbiamo rimescolato l'impasto e prelevato una quantità pari più o memo ad una piccola clementina, formando una palla che poi abbiamo schiacciato per ottenere appunto la polpetta


e passato da ambo i lati nella farina


quindi appoggiata sul tagliere finchè procedevamo con le altre


Una volta pronte tutte


le abbiamo messe a cuocere in abbondante olio bollente 


e poi ad asciugare sulla carta cucina per un paio di minuti


ed eccole qui...


ne vado matta!!!!


PS: per 4 persone bastano ca. 400 gr. di polpa e 1 sovracoscia, considerando 2/3 polpette a testa a seconda di quanto grandi le si fa